Cuéntame un cuento...

...o una historia, o una anécdota... Simplemente algo que me haga reir, pensar, soñar o todo a la vez, si cabe ..Si quereis mandarme alguna de estas, hacedlo a pues80@hotmail.com..

domingo, noviembre 3

La valle d’Itria: case d’altro mondo



(Scrito da Lino Patruno)

L a valle d'Itria è l'unica campagna di Puglia abitata dai contadini. E si vede: fra Alberobello, Locorotondo, Cisternino, Putignano, Martina Franca, Fasano si dispiega la Murgia dei trulli, un itinerario romantico con pochi eguali. La Grande Madre Terra era infida tra briganti e malaria, e i contadini non avevano mai voluto restarci un minuto più del loro lavoro. Qui no. Di questa bellezza e di questa fertilità la mano amorevole dell'uomo ha fatto un giardi­no, un paesaggio che sembra uscito dal mondo delle fa­vole. Tenerissima è la valle d'Itria, e come un "girotondo di bimbi" sono i suoi celebri trulli. Questa è la Puglia agrituristica del rifugio segreto dei vip, che grandi agenzie internazionali portano qui finanche da Hollywood: la frescura incantata, gli odori tenui, il sapore d'antico a due passi dal mare.

È Alberobello la capitale dei trulli, patrimonio univer­sale dell'umanità protetto dall'Unesco. Trulli che sono l'ingegno dell'adattamento e della sopravvivenza alla povertà dei materiali, alla scarsità dei mezzi, alle neces­sità del clima. Freschi d'estate e caldi d'inverno. Esem­pio mirabile di divisione degli spazi e di inserimento nell'ambiente. E sciamare fra i trulli di Alberobello è non meno emozionante di una scoperta dell'infanzia, lo stu­pore verso qualcosa unico al mondo.

Free counter and web stats